Seguici su

Collaborazione per alpinista disperso sul Monte Rosa

Dall'8 luglio 2017 un alpinista padovano è disperso durante un'escursione sul Monte Rosa.

Si tratta di Gianfranco Toso, aspirante guida del CAI e profondo conoscitore della montagna, potete trovare tutti i dettagli qui: http://corrieredelveneto.corriere.it/veneto/notizie/cronaca/2017/11-luglio-2017/aspirante-guida-cai-scompare-sospese-ricerche-monte-rosa-2401784122946.shtml

Purtroppo le ricerche sono state sospese dopo tre giorni, ma i parenti non hanno mai smesso di sperare, dal momento che era perfettamente equipaggiato per l'ambiente che stava affrontando ed aveva cibo con se.

Ci hanno contattato chiedendoci, per quanto possibile, di prestare particolare attenzione frequentando la zona del ghiacciaio del Breithorn fra questi ed il rifugio Guide del Cervino, e segnalare eventuali ritrovamenti che possano condurre al disperso.

Capiamo bene che è una situazione difficile; in nessun modo i membri RRM possono andare a sopperire dove i soccorsi hanno ceduto il passo. 

Però fra i membri RRM ci sono validi alpinisti che, frequentando quelle zone, potrebbero eventualmente notare dettagli che sono sfuggiti durante le ricerche.

Solo questo vi chiedo, a nome dei familiari di Gianfranco che ci hanno contattato: qualora notaste qualcosa che potrebbe essere riconducibile a lui, contattate il 112 e tramite loro il Soccorso Alpino, dettagliando quanto avete notato. Fate fotografie se possibile ma limitatevi a questo: noi AIUTIAMO e FAVORIAMO i soccorsi, non ce ne occupiamo personalmente.

Vi ringrazio per qualunque cosa riusciate a fare, a nome del Team RRM e dei parenti di Gianfranco.