Seguici su

Giovane scout accusa un malore, ma li il cellulare non prende: un escursionista allerta i soccorsi via radio

Lo scorso sabato 04/08/2018, poco prima delle ore 20, una ragazzina, durante un raduno scout che stava avendo luogo vicino a Doccia di Fiumalbo (MO, Emilia-Romagna), ha accusato un malore che l'ha portata a perdere conoscienza per ben due volte in pochi minuti. Vani i tentativi di contattare i soccorsi a causa dell'assenza di segnale telefonico nella zona... In quel momento era però di passaggio Francesco Rosati, Guida Ambientale Escursionistica, membro della RRM con identificativo radio "HOTEL 138", che subito ha diramato una chiamata di emergenza sul CANALE 8-16, la frequenza radio di libero uso impiegata per scopi di sicurezza ed emergenza in montagna.

La richiesta di aiuto è stata ricevuta dal Rifugio Vittoria situato sul Lago Santo Modenese, vicino a Pievepelago (MO), un rifugio alpino gestito da Massimo Bernardi (identificativo radio "HOTEL 23"), che subito ha allertato il Soccorso Alpino di zona, che si è portato con una squadra di terra a soccorso della giovane scout per le prime cure. Il recupero è stato poi completato dell'elicottero del 118 di base a Pavullo, che presta servizio di elisoccorso nelle zone montane della regione, in collaborazione col Soccorso Alpino Emilia-Romagna.

A seguito di questo accaduto, ribadiamo l'importanza di avere sempre con se, durante le attività escursionistiche e alpinistiche, una radio ricetrasmittente PMR-446, che permette con una modica spesa di avere uno strumento in più a supporto della propria sicurezza e di quella di chi abbiamo intorno. Sintonizzando questa tipologia di apparati radio sul CANALE 8-16, infatti, sarà possibile prevenire eventuali situazioni di pericolo (ad esempio segnalando un pericolo oggettivo incontrato lungo un sentiero), oppure tentare di diramare una chiamata di emergenza via radio, qualora fosse impossibile allertare i soccorsi a causa della copertura di telefonia mobile assente, verso gli altri escursionisti interconnessi.