Seguici su

Missione di supporto sul vulcano Etna: aggiornamento 1

Come annunciato lo scorso 25 aprile, da ieri pomeriggio è iniziata ufficialmente la missione di supporto sul vulcano Etna, avviata grazie alla collaborazione italo-austriaca tra il nostro Progetto e il V.F.F. Research Institute Mare Nostrum e.V., che sarà seguita operativamente da alcuni Utenti della RRM. Il ricercatore austriaco è atterrato poco dopo le ore 17:30 all'aeroporto di Catania-Fontanarossa. Successivamente, verso le ore 20, c'è stato un primo briefing presso la struttura alberghiera che ospiterà il ricercatore, in preparazione alle attività sul territorio del vulcano.

Le attività di ricerca sono iniziate stamane intorno alle ore 7. Nella sola giornata odierna saranno effettuati i prelievi di colate laviche ed altri meteriali vulcanici in sei (6) zone situate nell'area nord del Vulcano, e successivamente - intorno alle ore 16 - è previsto l'incontro presso la sede dell'INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) di Catania.

Sueguiranno ulteriori aggiornamenti appena riceveremo ulteriori notizie dall'Istituto di ricerca austriaco e dai nostri "SIERRA".