Seguici su

Nella nebbia sul Monte Penello (entroterra di Genova): guidati fino alla loro auto da due utenti della Rete Radio Montana

Ieri, 17/04/2016, l'utente DELTA 1 (nonchè Referente Regionale LIGURIA) si trovava in escursione in solitaria sul Monte Penello (in provincia di Genova). La giornata si preannunciava molto incerta dal punto di vista meteorologico, ma conoscendo molto bene la zona e dotato di GPS e radio ricetrasmittente ha deciso di andare comunque. In quota erano presenti nuvole basse, che riducevano notevolmente la visibilità, e vento forte a raffica. Chi frequenta spesso la zona - ci scrive - conosce bene gli effetti dell'aria umida che, risalendo dal mare, si scontra con la massa d'aria del versante Padano, generando tale situazione.

Terminata l'escursione, DELTA 1 aveva sostato per una mezz'oretta nei pressi del bivacco, nei pressi del quale, proseguendo in direzione della propria automobile, ha incontrato due persone anziane, non adeguatamente vestite, che gli hanno chiesto informazioni varie sul percorso da intraprendere. I due - ci racconta - erano visibilmente spaventati e dicevano di essersi smarriti nel tentativo di tornare alla propria autovettura.

DELTA 1 li ha quindi convinti a seguirlo. Arrivati al primo bivio i due signori indugiano ancora sulla direzione da seguire, ma vengono convinti ancora a seguirlo. Finalmente raggiungono la sbarra, nelle quali immediate vicinanze era presente la loro autovettura. Ormai fradici e stanchi, ringraziano per poi rimettersi in marcia con la propria autovettura.

L'intera attività è stata supportata via radio, sul CANALE 8-16 della RRM, da DELTA 24 che si trovava in monitoraggio da postazione fissa, dalla sottostante città.

Sicuramente la situazione poteva trasformarsi in una situazione critica, ma fortunatamente si è risolta tranquillamente per il giusto verso. Anche per questo accaduto, ricordiamo dell'importanza di prestare ascolto radio da casa sull'8-16 ogni volta che se ne abbia la possibilità. Altresì è fondamentale continuare a diffondere l'uso della Rete Radio Montana, ai fini di incrementare le possibilità di effettuare un collegamento radio di sicurezza.

In foto una panoramica del Monte Penello.